Notice: Undefined index: user in /srv/www/htdocs/faleristica/variante.php on line 27 Faleristica.it
Ordini cavallereschi
1831-continua
Ordine Coloniale della Stella d'Italia (99)
L'Ordine venne istituito motu proprio da Vittorio Emanuele III di Savoia, il 18 gennaio 1914, dopo che la Libia era divenuta una colonia italiana.

Esso venne inteso originariamente come ricompensa per gli indigeni delle colonie che si fossero distinti per la gloria delle colonie e dell'Italia. Per questo motivo, venne stabilito che gli italiani insigniti dell'Ordine non potessero superare la metà del numero massimo dei membri.

L'Ordine si divideva in cinque classi:

Cavaliere di Gran Croce
Grande ufficiale
Commendatore
Ufficiale
Cavaliere

Il gran magistero dell'Ordine venne affidato al re d'Italia, il numero massimo fu stabilito in 150 per i Cavalieri, 50 per gli Ufficiali, 20 per i Commendatori, 7 per i Grandi Ufficiali e 4 per i Gran Cordoni. Malgrado questo le concessioni furono sempre oculate e per lo più limitate ai grandi funzionari di stato italiani nelle colonie.

Alla caduta dell'Impero coloniale italiano, l'Ordine non venne mai più concesso.

(da Wikipedia)
Istituzione : 1914

Cavaliere (99)


Collezione: CG
Riferimenti
Cartone - Ordini cavallereschi del Regno d'Italia - Pagina 57
Manno - Il cerchio e la croce - Pagina 46
Napoli - Storia degli Ordini Equestri d'Italia - Pagina 138
Tassini - Con valore e con onore - Pagina 90
Click per immagine a piena risoluzione

Decorazioni collegate


Ordine Coloniale della Stella d'Italia
Diploma da cavaliere
(Visite: 1536 - 17.4/mese)
Ultimo accesso :22/03/19 01:21

Torna alla raccolta Ordini cavallereschi