Medaglie Interalleate
1919-1922
Medaglia commemorativa italiana della vittoria 1918 (interalleata) (6)
Istituita il 16/12/1920 sulla base della decisione comune delle potenze alleate di istituire la "Medaglia della Vittoria".
Non tutte le disposizioni sancite dall'accordo internazionale vennero rispettate. In particolare, al verso ci sarebbero dovute essere le armi (o i nomi) delle potenze vincitrici, ma così non fu.
Coerentemente con gli accordi, gli anni di guerra furono indicati 1914-1918, tranne in due caso.
Fu prodotta in circa 2 milioni di pezzi, risultando la terza quantità dopo Gran Bretagna e Stati Uniti e a pari della Francia.

Le varianti conosciute sono molte.
Il primo tipo, quello effettivamente distribuito, ne ha 6 (Scarpa-Sézanne):
- base: senza scritte aggiuntive al recto e al verso
- 1: "G.Orsolini mod." al recto
- 2: "G.Orsolini mod." e "S.Johnson-Milano" al recto, "G.Villa inc." al verso
- 3: "G.Orsolini mod." e "F.M.Lorioli & Castelli-Milano" al recto
- 4: "G.Orsolini mod." e "Sacchini-Milano" al recto, "G.Villa inc." al verso
- 5: senza scritte aggiuntive. Il millesimo al verso è 1915 (MCMXV)

Il secondo tipo:
Al recto: nel campo una figura di donna alata, raffigurante la Vittoria, passante sulla sinistra, avente il braccio destro sollevato e disteso, mentre con il sinistro, piegato, reca uno scudo ed impugna un gladio romano adornato da una fronda di alloro.
Al verso: nel campo, in palo, un'insegna cimata da un'aquila volta a destra, ad ali spiegate, che sovrasta lo scudo di Savoia e che suddivide in due, su uno sfondo ornato di foglie di quercia, il motto: GRANDE GUERRA / PER LA CIVILTA' / AI COMBATTENTI DELLE NAZIONI / ALLEATE E / ASSOCIATE

(Immagine da Miles)

Il terzo tipo:
Al recto: nel campo una figura di donna alata, raffigurante la Vittoria, innanzi ad uno scudo che poggia sul suolo e che ella sostiene con la sinistra, mentre con la destra, sollevata, impugna una fiaccola; ai suoi piedi un elmo.
Al verso: nel campo una colomba passante sulla sinistra, ad ali sollevate, recante nel becco un ramoscello d'ulivo. In alto, nel giro, è incavato il motto GRANDE . GUERRA . PER . LA . CIVILTA' e orizzontalmente, verso il basso, suddivisa dalla colomba, è incavata la leggenda AI . COMBATTENTI . DELLE . NAZIONI / ALLEATE . ED . ASSOCIATE e nella riga sottostante sono incussi i millesimi MCMXV-MCMXVIII

(Immagine da Scarpa-Sézanne "Le decorazioni del Regno di Sardegna e del Regno d'Italia - Commemorative - vol.2" - Tav. 25)

Istituzione : 1920

Variante 4 Sacchini (121)


Dimensione: 36
Incisore/Disegnatore: Orsolini
Produttore: Sacchini
Collezione: CG
Riferimenti
Bini - Le medaglie ufficiali Militari e Civili del Regno d'Italia - Pagina 131
Laslo - The Interallied Victory Medals of World War I - 2nd revised edition - Pagina 53
Manno - Il cerchio e la croce - Pagina 215
Scarpa-Sézanne - Le decorazioni del Regno di Sardegna e del Regno d'Italia - Commemorative - vol.2 - Pagina 125
Tassini - Con valore e con onore - Pagina 96
Click per immagine a piena risoluzione

Varianti della stessa decorazione


Medaglia commemorativa italiana della vittoria 1918 (interalleata)
Variante 1, senza ditta
(Visite: 2168 - 28.6/mese)
Ultimo accesso :16/10/17 12:27

Medaglia commemorativa italiana della vittoria 1918 (interalleata)
Variante 2 Johnson
(Visite: 3377 - 42.1/mese)
Ultimo accesso :18/10/17 08:55

Medaglia commemorativa italiana della vittoria 1918 (interalleata)
Variante 3 Lorioli e Castelli
(Visite: 2827 - 34.4/mese)
Ultimo accesso :17/10/17 19:31

Medaglia commemorativa italiana della vittoria 1918 (interalleata)
Autorizzazione provvisoria con medaglia variante Sacchini e bustina
(Visite: 308 - 16.9/mese)
Ultimo accesso :18/10/17 10:34

Torna alla raccolta Medaglie Interalleate
Torna alla raccolta Italia - prima Guerra Mondiale